19 mag 2015

@ The L-Shaped Man - Ceremony




Un disco che parla anche di sodomia ed  è pubblicato dalla Matador non può che essere uno dei migliori dischi di quest'anno. Il suono della band è molto più riflessivo e sembra quasi contenere, senza riuscirci o comunque tradendo, la furia iconoclasta dell'esordio. I Ceremony si rifanno massicciamente alla new wave passando però per altri stilemi con la componente melodica che risulta essere la chiave vincente del disco. 

Nessun commento: