13 gen 2012

@ Demo - Industria

4 scavezzacolli con modelli musicali ben delineati che si sono giustamente stancati di fare cover e decidono di incamminarsi lungo il sentiero selvaggio del alt.rock. L'italiano per i testi (perchè come insegnava il  Maestro "meglio rischiare di scrivere brutti testi in italiano piuttosto che anonimi testi in inglese") e la rabbia come sottotesto sono indice di personalità che si riscontra poi nel combinato voce marcata, progressioni e chitarre aggressive che caratterizzano il sound dell'Industria. La colonna sonora perfetta per chi attraversa le ampie distese agricole del mantovano.

Nessun commento: