12 dic 2016

@ Ruminations - Conor Oberst



Ruminations è il fedele diario delle tribolazioni umane di Conor Oberst durante il processo per strupro (dal quale è uscito completamente assolto). È un disco doloroso che colpisce dritto ai sentimenti e alla sensibilità dell'ascoltatore con tutti i travagli interiori, le paure, le ansie. Una sorta di autoterapia musicale. Un lavoro intimo, solitario e riflessivo dall' influenza chiaramente dylaniana per strumentazione (in modo speciale l'armonica a bocca e voce particolare di conor) e struttura delle ballad. Ci sono melodie che riscldano stanze vuote e spoglie con solo piano e chitarra acustica.

Nessun commento: